L’offerta di Crossfit Lambrate per la coworking community Cowo®.

Crossfit Lambrate per la coworking community

Faceva molto molto molto caldo, il giorno in cui siamo andati a “testare” l’offerta di CrossFit Lambrate per la coworking community Cowo®.

Le poche centinaia di metri che separano il nostro Cowo® di via Ventura 3 dalla palestra di Crossfit di Via Oslavia le abbiamo superate con difficoltà, sotto il sole del luglio milanese più caldo degli ultimi 70 anni.

Ma l’invito era stato accettato, e la coworking community non si fa certo fermare da un po’ di caldo estivo!

E lo stesso una volta lì: dalle 13 alle 14, sotto la guida esperta di Paolo Rossetti, coworker di età disparate hanno sudato e allenato i muscoli con allegria e senso dell’umorismo, al punto da… meritarsi i complimenti del coach alla fine della classe.

Grazie della bella esperienza, e chissà che qualcuno di noi non ritrovi un po’ di forma, persa per le troppe ore al computer!

Crossfit Lambrate offre alla coworking community un’offerta particolarmente vantaggiosa: scarica qui l’offerta di Crossfit Lambrate per la coworking communityA Milano Crossfit Lambrate per la coworking community

Da cosa si capisce la qualità di un coworking? Dalla comodità delle prese, è ovvio.

Prese per i computer. Prese per i cellulari. Prese per i monitor. Prese per stampanti e scanner.

Da cosa si capisce la qualità di un coworking?

Dal fatto di potersi sedere e lavorare con efficienza dal primo istante, nel giusto comfort e corrette condizioni di luce.

Stiamo lavorando per migliorare ulterioremente la qualità lavorativa delle nostre postazioni. Stay tuned!
co-working-lambrate-via-ventura-7
co-working-lambrate-via-ventura-4
co-working-lambrate-via-ventura-6

Lavori in corso al Cowo di Via Ventura a Milanoco-working-lambrate-via-ventura-5  co-working-lambrate-via-ventura-3 co-working-lambrate-via-ventura-2

Presentation Lunch del 12 maggio con Silvia Ivaldi (Università Cattolica – Osservatorio Cowo).

Presentazion Lunch al Coworking Cowo Milano/Lambrate, con Silvia IvaldiMartedì 12 maggio 2015 abbiamo avuto il piacere di ascoltare – dopo la consueta pizza – la ricercatrice dell’Università Cattolica Silvia Ivaldi.

Silvia, attivamente impegnata nell’Osservatorio di Ricerca sul Coworking di Cowo, sta lavorando sia sulla Ricerca 2015, centrata sui CowoManager e sugli spazi di coworking, sia sulla Ricerca 2016, che affronterà in modo organico l’impatto del coworking.

Alla presentazione è seguita una chiacchierata – parte integrante della ricerca – dove i coworker, insieme ai CowoManager Max e Laura, hanno risposto a diverse domande sul tipo di relazioni nate all’interno del Cowo®, relativi ruoli, aspettative, vantaggi, opportunità, difetti, criticità, peculiarità… e tante altre cose che ben si collegano al concetto di coworking :-)

Un buon lavoro ai nostri ricercatori, nel frattempo – in attesa di vedere il risultato delle loro analisi – condividiamo qualche slide sull’avanzamento delle due ricerche.

Orgogliosi di Milano, la città che aiuta il coworking con gli incentivi economici, nel 2015 anche maggiori.

DIstrazione

Milano: incentivi economici al coworking

La news è recentissima: il Comune di Milano rilancia.

Dopo il successo del provvedimento di incentivazione economica al coworking del 2014 – che inaugurava il sistema di voucher per gli utilizzatori degli spazi, poi preso ad esempio anche da altre amministrazioni pubbliche – quest’anno Milano riserva dei fondi anche per i gestori di spazi di coworking.

Mentre i voucher per i coworker sono confermati (sempre 1.500 euro all’anno come tetto massimo, per non più di 12 mesi e a fronte di costi non inferiori ai 1.000 euro) ed è sempre attivo anche l’Elenco qualificato dei coworking accreditati, il Comune di Milano ha deliberato di stanziare 400.000 euro per spese migliorative degli spazi di coworking, che possono riguardare:

– arredi
– infrastrutture
– lavori di ristrutturazione

Ovviamente, i costi devono riguardare lo spazio di coworking e solo quello, ed eventuali beni devono essere consegnati e utilizzati esclusivamente dal coworking (e non possono essere venduti per 3 anni).

Tutte le indicazioni e i documenti per presentare la domanda dei finanziamenti sono disponibili a questa pagina del sito del Comune di Milano, inoltre sono in arrivo le Guide Cowo divulgative e gratuite, come sempre (a fine 2014 abbiamo tolto dal sito quelle degli incentivi 2014, ora siamo quasi pronti con le Guide 2015, a breve le rendiamo disponibili per il download).

Siamo orgogliosi della nostra città, sappiamo che moltissimi – in Italia e all’estero – ci guardano con ammirazione e una punta di invidia, e siamo consapevoli della fortuna di poter dialogare in modo costruttivo con l’amministrazione comunale.

Che altro aggiungere, se non un “Grazie Milano” a nome di tutto l’ecosistema! :-)

Finanza agevolata e Lavoro Agile? Isabella Marchese ne parla il 25/3/2015 a Milano.

 

Domani, mercoledì 25 marzo 2015, la nostra coworker Isabella Marchese di ImpresaLab presenta il workshop Fondi pubblici per l’innovazione? Esistono davvero? Che fare per ottenerli?

ImpresaLab, che ormai conosciamo da anni, è composta da Isabella Marchese e Chiara Bovio e si occupa di opportunità di finanziamento comunitarie, nazionali e regionali.Nell’incontro del 25/3 si cercherà di far luce su un argomento articolato che interessa a molti, anche rispetto ai temi di Horizon 2020.

Seconda Giornata del Lavoro Agile a Milano: Coworking Cowo Milano/Lambrate c’è!

Si sa che gestire il tempo è difficile e non sempre agile, appunto: è per questo che il Comune di Milano ha indetto per il 2° anno la Giornata del Lavoro Agile, a cui volentieri aderiamo.

Domani mercoledì 25 marzo quindi, invece che andare in ufficio come gli altri giorni, i lavoratori potranno stare in luoghi per loro più comodi, magari vicino a casa.

E allora perché non provare il nostro coworking dove, oltre a facce simpatiche, si possono trovare una connessione internet e una scrivania? :)

Non ci troverete nell’elenco ufficiale dei coworking che aderiscono perché ci siamo iscritti tardi ma ci siamo e…vi aspettiamo a porte aperte!
E buon lavoro agile a tutti.