Perché scegliere il coworking. E soprattutto: come scegliere il coworking.

[English text follows - Please scroll down the page]

Perché scegliere il coworking, invece del solito ufficio, è abbastanza chiaro: è la scelta “smart” che apre alle relazioni e alle reti professionali (e a una certa economia di gestione, il che non guasta).

Ma dopo aver risposto “Cowo!” alla domanda “Ufficio o Coworking?” occorre decidere *quale coworking*…

Gli spazi sono sempre di più (solo nel nostro network sono più di 50), chi cerca un ufficio condiviso ha una bella scelta.

E allora… perché scegliere un coworking piuttosto che un altro?

Ecco i nostri consigli, nati da tre anni di *duro coworking quotidiano* qui al Cowo Milano/Lambrate di Via Ventura… :-)

1.
Vicinanza - 
“Perché è vicino”  

Andare a lavorare a piedi è uno dei grandi lussi del mondo moderno.

Sei in una grande città? Valuta il tempo che sprechi in spostamenti.
Sei in un piccolo centro? Forse è meno rilevante, ma è comunque comodo avere una distanza di pochi minuti dal… letto alla tua postazione Cowo!

2.
Ambiente - 
“Perché ci si lavora bene” 

Al coworking si va per lavorare bene, in un ambiente frequentato da altri, punto.
Questa è forse la cosa più importante: lavorerai bene in quell’ambiente?

Dalla risposta a questa domanda capirai se quel Cowo è giusto per te.

3.
Economia - 
“Perché ha un buon rapporto qualità/prezzo”

Non c’è scritto “prezzo”, ma economia… infatti l’aspetto economico del coworking va – a nostro parere – valutato nel suo insieme.

Significa che può valer la pena spendere qualche euro in più per stare in un posto che dà qualcosa in più in termini di relazioni, eventi, attività.
Non dimentichiamo che coworking fa rima con networking :-)

4.
Feeling - 
“Perché mi piace”

Come in tutte le cose, è sempre meglio scegliere ciò che “ci piace”.

Può essere l’ambiente, il tipo di arredo o la personalità dei titolari… se istintivamente ti piace, è un buon segno: il tuo lavoro ne guadagnerà.

5.
Servizio - 
“Perché mi offre esattamente quello che mi serve”  

Il coworking è una delle poche attività in cui chi offre meno è migliore di chi offre molto.

L’idea “smart” di condividere un ufficio con gente in gamba – infatti – non si basa certo sulla possibilità di avere una segretaria virtuale, o una mailbox, o un centralino che fa finta di essere il tuo centralino aziendale…

Un desk, una buona connessione internet e un gruppo di professionisti in gamba sono gli ingredienti del coworking, diffida di ricette più complesse!

6.
Ospitalità - 
“Perché da importanza alle relazioni”

Il coworking, come si sa, non è un attività di business in senso stretto, ma un modo di lavorare che dà importanza alle relazioni.

E’ per questo che i migliori spazi di coworking sono quelli disposti a ospitare gratuitamente per un giorno o due.
Vale anche a livello internazionale.

7.
Professionisti
– “Perché incontro gente in gamba”

Il coworking è fatto di relazioni umane e professionali, elementi che possono costituire criteri di scelta personali.

Ad esempio, se so che in un certo Cowo lavorano degli ottimi sviluppatori di applicazioni mobile, ed io ho interesse a sviluppare i miei contatti in quel campo, questo fattore diventa per me determinante.

8.
Titolari
- “Perché i titolari del Cowo hanno un’attività interessante”

Il network Cowo prevede che ogni coworking sia ospitato presso la sede di un’attività professionale.

Per qualcuno può essere interessante avvicinarsi a una società che opera in un certo campo, condividendone gli uffici grazie al coworking.
Naturalmente, l’approccio dev’essere di assoluta correttezza e trasparenza, ma questa non è certo una novità!

9.
Conversazione
- “Perché online ne parlano bene”

Nel dna del coworking c’è la conversazione online, la condivisione di foto, post, video… senza il web, il coworking non si sarebbe mai sviluppato.

Chi ama il coworking ne parla, lo diffonde, e così facendo aiuta anche altri professionisti ad avvicinarsi a questa opzione e ai suoi vantaggi.
Nello stesso tempo, aiuta anche lo spazio di coworking a trovare nuovi coworker.

Da non dimenticare, infine, che i contatti con le altre persone su blog e social network – oltre che negli spazi fisici – possono sempre tornare utili, anche a livello professionale.

10.
Serietà
- “Perché fanno le cose bene”

L’ultimo punto della lista non è il meno importante.
Anche nel coworking, come in tutto, occorre valutare la serietà di chi lo propone.

Una volta individuati i coworking che interessano, non è difficile – con gli strumenti della rete – fare qualche verifica sulla loro reputazione, leggendo ciò che viene detto di loro, e anche come  loro stessi “si raccontano”.

E se non si trova nulla?
Torna al punto 9…

[ENGLISH TEXT]

Wandering how to figure out which coworking space fits your needs better?

Here are our 10 magic secrets, discovered after three and half years of coworking, every day, all day :-)

1.
Closeness - 
“Because it’s near”

To go to work by bicycle, or on foot is pricelee.

Don’t underestimate this simple fact.

2.
Environment - 
“Because it’s a good place to work in” 

Work is the reason to go to a coworking space. This is possibly the most important aspect to consider: are you going to work well in that particular environment?

The answer to this question should determine your choice.

3.
Economy - 
“Because it offers a perfect price/quality ratio”

It’s not a matter of “price” but, rather, of balance between the money you spend and the people you get to know. And, eventually, the events you get involved into.

Don’t forget that coworking rhymes with networking :-)

4.
Feeling - “Because I like it!”

Listen to your guts.

As in all things of life, you’re always better off with something you instinctevily like.

Chances are your work will be more performing, too.

5.
Service - 
“Because it offers exactly what I need”.

In coworking, less is more.

The “smart” idea of sharing a space is not about additional services such as someone answering the phone for you, for instance… although services such as these may be important to someone, the perfect coworking recipe is always:

good internet connection + good coworking community

Verify what your needs are in terms of services, and then decide.

6.
Hospitality - 
“Because it values relationships”

Coworking is not a traditional business, but a workstyle that values relationships.

For this reason, the best coworking spaces are always open to free options, for a day or two, as agreed by the Coworking Visa program.

7.
Professionals - “Because I meet smart people”.

Coworking is all about meeting people, isn’t it?

So, before you decide, consider what kind of professionals atttend regularly the coworking space, and think if you’d like to connect to them on a professional level.

8.
Owners 
- “Because the space owners run an interesting business”

In the Cowo network, all coworking spaces are also the home to an existing business, so it might be interesting for you to take a desk in a company that means something for your activity, or personal tastes.

9.
Conversation 
- “Because they have a good online reputation”

The online conversation is part of the coworking DNA, without the first coworkers sharing their impressions online, the coworking movement would have never developed.

Whoever loves coworking talks about it, shares content about it, blogs about it… and – in so doing – help other professionals to get in touch with the coworking option.

10.
Seriousness 
- “Becuase whatever they do, they do it well”

Last item, not the least.

Keep an eye on how the space owners do things while managing the place, whether they care about small things, what kind of attention they reserve to coworkers’ needs, how is the community managed.

Don’t forget to check their online reputation, too. And if you don’t find anything… go back to no. 9… ;-)

_______________________________________________________________________________________________

Vai a:

[Chiedi info, ottieni sconto]

[Postazione]

[Riunioni e meeting]

[Prezzi]

[Spazio eventi in Via Ventura]

[Foto del Cowo]

[Come arrivare]

[Coworking Fuorisalone]

[Home page]

[Richiesta newsletter]

2 pensieri su “Perché scegliere il coworking. E soprattutto: come scegliere il coworking.

  1. Pingback: Che razza di coworking è questo? The Cowo Manifesto. | Coworking Cowo Milano/Lambrate

  2. Pingback: Che razza di coworking è questo? The Cowo Manifesto. | Coworking Cowo Milano/LambrateCoworking Cowo Milano/Lambrate

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>